domenica 3 luglio 2011

matrimonio al gusto di caffè!

una nuova veste per questa zuccheriera già utilizzata circa un anno fa..

per Alessandro e Roberta che non avevano le idee molto chiare riguardo le bomboniere,

ho proposto questa decorazione con zollette di zucchero, chicchi e fiore del caffè


e devo dire che il risultato mi piace!!!





..ho poi proposto di seguire lo stesso tema anche per i segnaposto

ed ho realizzato questi vasetti in vetro con dentro confetti al tiramisù e cappuccino, e dentro dei chicchi di caffè.



..e a dare ancora più profumo al tutto sono state le fette di arance dei sacchetti,

l'anice e la cannella che ho utilizzato per le confezioni.


bhè devo dire che questi sono proprio i lavori che mi piacciono di più..

profumati e perchè no, originali!




















2 commenti:

  1. mooolto carine!!!

    RispondiElimina
  2. grazie Lucy!!! e in bocca a lupo per il tuo blog ;))

    RispondiElimina

ora ditemi voi!!

Dichiarazione di vendita in conformita’ al ddl 114/98 (legge bersani)

Ai fini dell'applicazione dell'art.4 comma 2
lettera h) del Decreto Legislativo 31 marzo1998 n.114, consapevole delle
sanzioni penali, nel caso di dichiarazioni non veritiere richiamate dall'art.76
del D.P.R. 445 del 28 dicembre 2000, dichiaro che le opere che espongo e vendo
in maniera saltuaria ed occasionale sono esclusivamente frutto del mio ingegno
ed hanno carattere creativo.
Dichiaro di non esercitare l'attività del
commercio al dettaglio di detti articoli in forma professionale bensì di
praticarla in modo sporadico (commercio occasionale) non soggetto quindi alla
discipline commerciali contenute nel D. Lgs 114/98 il quale, viceversa, regola
le attività di commercio in forma professionale e continuativa
Con la presente dichiaro quindi, ai fini
dell'applicazione dell'art. 4 comma 2 lettera h del Decreto legislativo del 31
Marzo 1998 n. 114 di esporre e di porre in vendita, in maniera occasionale e
saltuaria, prodotti che sono il risultato e l'opera della mia creatività ed
ingegno, che rientrano quindi nell'art. 4 comma 2 del D. Lgs 114/98 e non essere
obbligata, di conseguenza, ad iscrivermi in nessuno dei Registri (obbligatori
per gli imprenditori commerciali professionali) presso nessuna Camera del
Commercio del Territorio Italiano in relazione agli articoli
trattati.